SpacerGrigio.jpg
SpacerGrigio.jpg

 
 
 

Romeo e Giulietta

 

Da W. Shakespeare

Adattamento e Regia di Claudio Autelli
Scene e costumi Maria Paola Di Francesco
Suono Stefano De Ponti
Luci Luigi Biondi
Con Francesco Meola, Andrea Pinna, Camillo Rossi Barattini, Michele Schiano Di Cola, Giulia Viana


Produzione Fondazione Pontedera Teatro/Teatro Litta
In collaborazione con Ass. Cult. LAB121

 

“Sei un innamorato?
Fatti prestare le ali di Cupido e vola al di là di ogni confine."
Mercuzio - I atto – W. Shakespeare

 

Lo stato d’animo che riassumiamo col sentimento dell’amore, contiene colori molto diversi da loro.
La storia di Romeo e Giulietta incarna bene questo viaggio attraverso una mente posseduta dal demone dell’amore.
La realtà diventa un sogno che degenera in un incubo, ingenerato dalle nostre stesse inquietudini. La paura blocca e crea per sua diretta conseguenza gli eventi che ci metteranno alla prova.

Romeo e Giulietta è una storia sul coraggio.
La forza delle parole di Romeo e Giulietta contengono la vibrazione dell’infinito, immagine che generalmente sappiamo solo abbinare alla morte.
Abbiamo bisogno di violentare il nostro senso del limite per percepire il trascendente a cui l’uomo aspira per sua natura.

 

 

STAMPA

FOTO

VIDEO

 

 

SpacerGrigio.jpg

SpacerGrigio.jpg

HOME
BIOGRAFIA
SPETTACOLI
IL SENTIERO DEI PASSI PERICOLOSI
ANTIGONE
OTELLO
LA LICENZA
LŽAMANTE
LA MORTE DI IVAN'ILIC
ROMEO E GIULIETTA
RISVEGLIO DI PRIMAVERA
L'INSONNE
DATE
LAB121
PROGETTI
REGIE EVENTI
CONTATTI